Mindful Eating che cos’è e a cosa serve

Mindful Eating che cos’è e a cosa serve

L’alimentazione  è molto importante per la salute del corpo della mente ma spesso risulta difficile seguire uno stile di vita sano e attivo. In questo articolo voglio spiegarti la pratica della Mindful Eating, che cos’è e e come può aiutarti a fare pace con il cibo!

Mangiare è un ‘attività piacevole che serve per fare rifornimento della giusta energia per far fronte a tutte le attività quotidiane, eppure il rapporto con il cibo è spesso fonte di conflitto, di giudizi e di critiche verso noi stesse.

La mindful eating è una pratica di consapevolezza per imparare a mangiare in armonia con i bisogni del nostro corpo.

Mindful Eating che cos'è

Mindful Eating che cos’è?

La mindful eating è una pratica di mindfulness che ti aiuta a prestare attenzione al momento del pasto, per assaporare il cibo che stai mangiando, con curiosità e senza giudizi.

La Mindfulness è una pratica di piena consapevolezza, elaborata dal biologo molecolare statunitense Jon Kabat-Zinn.

Mindfulness significa prestare attenzione deliberatamente al momento presente senza giudizi! Impariamo ad osservare pensieri, emozioni ed eventi come stati transitori.

La pratica della mindfulness si basa sulla pratica del respiro, un tipo di meditazione che ha lo scopo di aiutare la nostre mente ad osservare e ad ascoltare l’esperienza sensoriale, mentale e emotiva senza critiche.

La mindful eating è un modo di mangiare attraverso i principi della mindfulness, è uno stile di vita che ti permette di ritrovare il piacere di gustare i cibi senza sensi colpa.

Mindful Eating – primi passi

L’alimentazione consapevole è molto semplice e puoi iniziare facendo questi semplici passi:

  1. Presta attenzione ai 5 sensi mentre mangi: osserva il colore, la forma, l’odore, il sapore del cibo
  2. Osserva il tuo modo di mangiare: stai mangiando con il pilota automatico, senza prestare attenzione a quello che hai nel piatto?
  3. Presta attenzione ai segnali che ti fanno  iniziare e smettere di mangiare?
  4. Fermati prima di buttarti sul cibo, ascolta il tuo respiro e i segnali del tuo corpo di fame e pienezza

Mindful Eating che cos'è

I benefici della Mindful Eating

La mindful eating è un approccio che aiuta le persone che hanno difficoltà nella relazione con il cibo:

L’alimentazione consapevole ti aiutare a diventare un mangiatore consapevole, ovvero imparerai che non c’è un modo giusto o sbagliato di mangiare ma che ci sono vari modi di nutrire il corpo, la mente e anche il tuo cuore.

La mindful eating ti aiuterà a sviluppare nuove risorse e strategia per gestire la fame nervose, le abbuffate e la paura di ingrassare.

Le 7 abilità del mangiatore consapevole

  1. Consapevolezza:presta attenzione alle sensazioni del corpo e ai segnali esterni che influiscono nella relazione con il cibo
  2. Osservazione:osserva il cibo con distanza, senza giudizio, basandosi sull’esperienza dei 5 sensi
  3. Essere nel del momento presente: Se non sei presente mentre mangi, non ti rendi conto delle cattive abitudini
  4. Conoscere l’ambiente esterno: capisci come gli stimoli ambientali influenzano il tuo modo di mangiare
  5. Non giudicare: Sospendere il giudizio ti permette di essere più consapevole di quello che fai

  6.  Lasciare Andare ovvero permettere che le cose siano come sono (pensieri,emozioni)
  7. Accettare: migliora la tua autostima e il tuo rapporto con il corpo, attraverso profondo senso di accettazione e gratitudine.

Mindful Eating che cos'è

 La Mindful Eating che cos’è in pratica?

Il modo in cui mangiano influenza il rapporto non solo con il cibo ma anche il rapporto che abbiamo con noi stesse. La Mindful Eating ti aiuta a diventare più consapevole delle tue abitudini alimentari, soprattutto di quelle che sabotano il tuo modo di prenderti di te e del tuo corpo.

Riassumendo la mindful eating :

  • Non è una dieta!
  • Non fa paura!
  • Le pratiche sono realistiche
  • Promuove l’autostima e l’accettazione del corpo
  • Dura nel tempo
  • Sospende i giudizi negativi e promuove la
    compassione
  • Sviluppa nuove abitudini alimentari sane e consapevoli
  • Risolve i conflitti con il cibo

In conclusione, mangiare con consapevolezza è un valido strumento per superare tutte le difficoltà nella relazione con il cibo come ad esempio le abbuffate bulimiche o  la tendenza ad evitare i cibi proibiti con un eccessiva modalità di controllo.

 

 

 

 

Share
Comments are closed.